Go Life è un ecosistema di prodotti e applicazioni dedicato alla gestione del proprio benessere.
L’app, sviluppata per dispositivi iOS e Android, è il cervello dell’ecosistema e fornisce gli strumenti di base per monitorare le attività fisiche da te svolte e la tua nutrizione durante la giornata.
La linea di prodotti Go Life ne rappresenta invece i sensi, associandoli all’App se ne ampliano le capacità grazie alle molteplici funzionalità proposte.
La linea Go Life include braccialetti fitness, bilancia pesapersone, bilancia nutrizionale, fascia cardiaca, bike-monitor ed altri sensori.

Go Life è un ecosistema di prodotti e applicazioni dedicato alla gestione del proprio benessere.
L’app, sviluppata per dispositivi iOS e Android, è il cervello dell’ecosistema e fornisce gli strumenti di base per monitorare le attività fisiche da te svolte e la tua nutrizione durante la giornata.
La linea di prodotti Go Life ne rappresenta invece i sensi, associandoli all’App se ne ampliano le capacità grazie alle molteplici funzionalità proposte.
La linea Go Life include braccialetti fitness, bilancia pesapersone, bilancia nutrizionale, fascia cardiaca, bike-monitor ed altri sensori.

L’applicazione Go Life è un prodotto totalmente gratuito scaricabile da Apple App Store o Google Play Store.
I prodotti della Linea Go Life ad essa collegabili sono invece a pagamento e sono disponibili sul sito e nei migliori negozi di elettronica di consumo.

L’applicazione Go Life è un prodotto totalmente gratuito scaricabile da Apple App Store o Google Play Store.
I prodotti della Linea Go Life ad essa collegabili sono invece a pagamento e sono disponibili sul sito e nei migliori negozi di elettronica di consumo.

No, l’app garantisce tutte le funzionalità per la gestione e il monitoraggio dell’attività fisica e della nutrizione anche senza possedere uno dei prodotti Go Life.

No, l’app garantisce tutte le funzionalità per la gestione e il monitoraggio dell’attività fisica e della nutrizione anche senza possedere uno dei prodotti Go Life.

Tutti i dispositivi devono essere collegati utilizzando l’App Go Life, in grado di visualizzare nella barra sul fondo della Schermata Principale tutti i prodotti compatibili con Go Life accesi nelle vicinanze.
Per approfondimenti consultare la nostra guida.

Tutti i dispositivi devono essere collegati utilizzando l’App Go Life, in grado di visualizzare nella barra sul fondo della Schermata Principale tutti i prodotti compatibili con Go Life accesi nelle vicinanze.
Per approfondimenti consultare la nostra guida.

L’App Go Life è pensata per l’utilizzo di un solo braccialetto perché avendone più di uno sarebbe impossibile raccogliere informazioni attendibili sull’attività quotidiana dell’utente. Pertanto per poter collegare un nuovo braccialetto è necessario scollegare quello precedente, tenendone premuta l’icona sulla schermata principale e acconsentendone l’eliminazione quando l’app lo richiede.

L’App Go Life è pensata per l’utilizzo di un solo braccialetto perché avendone più di uno sarebbe impossibile raccogliere informazioni attendibili sull’attività quotidiana dell’utente. Pertanto per poter collegare un nuovo braccialetto è necessario scollegare quello precedente, tenendone premuta l’icona sulla schermata principale e acconsentendone l’eliminazione quando l’app lo richiede.

L’App Go Life attualmente è concepita come un’app personale. Il profilo impostato nell’app è singolo e si riferisce all’unico utente utilizzatore dello smartphone. Pertanto non è possibile utilizzare l’App sullo stesso smartphone per due soggetti differenti.

L’App Go Life attualmente è concepita come un’app personale. Il profilo impostato nell’app è singolo e si riferisce all’unico utente utilizzatore dello smartphone. Pertanto non è possibile utilizzare l’App sullo stesso smartphone per due soggetti differenti.

Non è necessario impostare l’ora direttamente sul tracker se connesso all’App Go Life. L’app sincronizza automaticamente l’ora del fitness tracker con l’ora dello smartphone al quale è collegato.

Non è necessario impostare l’ora direttamente sul tracker se connesso all’App Go Life. L’app sincronizza automaticamente l’ora del fitness tracker con l’ora dello smartphone al quale è collegato.

Molto fitness tracker includono anche la funzione di sveglia silenziosa. Se il tracker che utilizzi ha questa funzionalità, puoi impostarla utilizzando l’App Go LIfe.
Selezionando il tuo braccialetto nella schermata principale dell’app, ti verrà proposta una schermata con il riassunto giornaliero delle attività relative al tuo tracker.
Nel menù in fondo, seleziona “impostazioni”, nella schermata visualizzata sarà possibile impostare una sveglia agendo nella apposita sezione. Ricordati di salvare le impostazioni inserite, toccando l’apposito tasto in fondo alla schermata di impostazioni.

Molto fitness tracker includono anche la funzione di sveglia silenziosa. Se il tracker che utilizzi ha questa funzionalità, puoi impostarla utilizzando l’App Go LIfe.
Selezionando il tuo braccialetto nella schermata principale dell’app, ti verrà proposta una schermata con il riassunto giornaliero delle attività relative al tuo tracker.
Nel menù in fondo, seleziona “impostazioni”, nella schermata visualizzata sarà possibile impostare una sveglia agendo nella apposita sezione. Ricordati di salvare le impostazioni inserite, toccando l’apposito tasto in fondo alla schermata di impostazioni.

Il conteggio dei passi svolto dal tuo fitness tracker si basa sull’utilizzo di un accelerometro.
Si tratta di un sensore in grado di trasmettere informazioni molto precise riguardo al suo movimento. L’interpretazione di questi dati permette di definire se un determinato movimento è un passo o meno. Stimando la lunghezza del passo in base all’altezza del soggetto nonché l’impatto sui consumi calorici in base al peso dello stesso, si possono ricavare informazioni più dettagliate sul movimento che svolgi normalmente nel corso della giornata.

Il conteggio dei passi svolto dal tuo fitness tracker si basa sull’utilizzo di un accelerometro.
Si tratta di un sensore in grado di trasmettere informazioni molto precise riguardo al suo movimento. L’interpretazione di questi dati permette di definire se un determinato movimento è un passo o meno. Stimando la lunghezza del passo in base all’altezza del soggetto nonché l’impatto sui consumi calorici in base al peso dello stesso, si possono ricavare informazioni più dettagliate sul movimento che svolgi normalmente nel corso della giornata.

Il monitoraggio del sonno si basa sull’utilizzo di un accelerometro.
Si tratta di un sensore in grado di trasmettere informazioni molto precise riguardo al suo movimento. L’interpretazione di questi dati permette di definire se i movimenti rilevati siano tipici o meno del sonno, fornendo cosi una stima accurata sia dello stato di veglia, sia della qualità del sonno.

Il monitoraggio del sonno si basa sull’utilizzo di un accelerometro.
Si tratta di un sensore in grado di trasmettere informazioni molto precise riguardo al suo movimento. L’interpretazione di questi dati permette di definire se i movimenti rilevati siano tipici o meno del sonno, fornendo cosi una stima accurata sia dello stato di veglia, sia della qualità del sonno.

Si i prodotti Go life possono essere utilizzati in contemporanea.
Le limitazioni riguardano prevalentemente l’utilizzo di più prodotti della stessa categoria.
Si possono utilizzare tranquillamente fascia cardiaca e bike-monitor durante un allenamento in bicicletta mentre non si possono collegare all’App due fitness tracker contemporaneamente.

Si i prodotti Go life possono essere utilizzati in contemporanea.
Le limitazioni riguardano prevalentemente l’utilizzo di più prodotti della stessa categoria.
Si possono utilizzare tranquillamente fascia cardiaca e bike-monitor durante un allenamento in bicicletta mentre non si possono collegare all’App due fitness tracker contemporaneamente.

Per registrare la frequenza cardiaca a riposo devi utilizzare la funzione apposita selezionando l’icona del cuore posizionata in fondo a sinistra nella schermata principale.
Per misurare e salvare la frequenza cardiaca a riposo si deve utilizzare la funzione sottostante, selezionando il pulsante “controlla ora” e seguendo le indicazioni di seguito visualizzate.
Per misurare la frequenza cardiaca attuale è sufficiente, invece, toccare il tasto “Inizia” nella schermata precedente.

Per registrare la frequenza cardiaca a riposo devi utilizzare la funzione apposita selezionando l’icona del cuore posizionata in fondo a sinistra nella schermata principale.
Per misurare e salvare la frequenza cardiaca a riposo si deve utilizzare la funzione sottostante, selezionando il pulsante “controlla ora” e seguendo le indicazioni di seguito visualizzate.
Per misurare la frequenza cardiaca attuale è sufficiente, invece, toccare il tasto “Inizia” nella schermata precedente.

La frequenza cardiaca è uno dei parametri vitali che descrive la frequenza con cui il cuore si contrae per far circolare il sangue che trasporta l’ossigeno dai polmoni a tutti gli organi del corpo che he hanno bisogno.
Il suo monitoraggio è utile per valutare sia la forma fisica generale, sia il livello qualitativo di un allenamento. L’andamento della frequenza cardiaca, se interpretato tenendo conto dell’età, peso e stile di vita del soggetto, può essere tradotto in raggiungimento delle diverse zone di allenamento. L’App Go Life, utilizzando uno dei cardiofrequenzimetri della linea Go Life, può fornire queste informazioni automaticamente.

La frequenza cardiaca è uno dei parametri vitali che descrive la frequenza con cui il cuore si contrae per far circolare il sangue che trasporta l’ossigeno dai polmoni a tutti gli organi del corpo che he hanno bisogno.
Il suo monitoraggio è utile per valutare sia la forma fisica generale, sia il livello qualitativo di un allenamento. L’andamento della frequenza cardiaca, se interpretato tenendo conto dell’età, peso e stile di vita del soggetto, può essere tradotto in raggiungimento delle diverse zone di allenamento. L’App Go Life, utilizzando uno dei cardiofrequenzimetri della linea Go Life, può fornire queste informazioni automaticamente.

La caloria è una unità di misura e rappresenta l’energia necessaria per aumentare di 1 grado centigrado un grammo di acqua distillata alla pressione di 1 atmosfera.
La kilocaloria(kcal) corrisponde a 1000 calorie.
Vengono utilizzate sia per esprimere l’energia consumata durante uno sforzo fisico che per valutare l’apporto energetico degli alimenti. Attualmente questa metodologia si considera l’unica scientificamente provata.

La caloria è una unità di misura e rappresenta l’energia necessaria per aumentare di 1 grado centigrado un grammo di acqua distillata alla pressione di 1 atmosfera.
La kilocaloria(kcal) corrisponde a 1000 calorie.
Vengono utilizzate sia per esprimere l’energia consumata durante uno sforzo fisico che per valutare l’apporto energetico degli alimenti. Attualmente questa metodologia si considera l’unica scientificamente provata.

I Nutrienti sono tutte le sostanze assunte durante il processo di nutrizione. Forniscono energia, agevolano la crescita o aiutano a regolare le reazioni metaboliche.
I macronutrienti sono i nutrienti che vengono assunti in maggior quantità e che più agiscono sul nostro metabolismo.
Essi sono i carboidrati, i lipidi, le proteine e l’acqua, ciascuno con diverse caratteristiche e funzionalità. La loro composizione nei cibi e nell’alimentazione di conseguenza incide notevolmente sul benessere generale.

I Nutrienti sono tutte le sostanze assunte durante il processo di nutrizione. Forniscono energia, agevolano la crescita o aiutano a regolare le reazioni metaboliche.
I macronutrienti sono i nutrienti che vengono assunti in maggior quantità e che più agiscono sul nostro metabolismo.
Essi sono i carboidrati, i lipidi, le proteine e l’acqua, ciascuno con diverse caratteristiche e funzionalità. La loro composizione nei cibi e nell’alimentazione di conseguenza incide notevolmente sul benessere generale.

La bilancia di composizione corporea Go Life utilizza la metodologia BIA. E’ l’acronimo del termine inglese Body Impedence Assessment, in italiano Bioimpedenziometria.
E’ uno strumento per misurare l’impedenza, una grandezza elettrica che ci permette di misurare la resistenza elettrica di un corpo, le variazioni di acqua corporea e indirettamente la sua composizione in termini di Massa magra e Massa grassa di un organismo.
La massa grassa rappresenta la totalità dei lipidi presenti nel corpo umano ed è calcolabile grazie alla sua bassa conducibilità mentre la Massa magra è ciò che rimane dell’organismo sottraendone la Massa grassa.

La bilancia di composizione corporea Go Life utilizza la metodologia BIA. E’ l’acronimo del termine inglese Body Impedence Assessment, in italiano Bioimpedenziometria.
E’ uno strumento per misurare l’impedenza, una grandezza elettrica che ci permette di misurare la resistenza elettrica di un corpo, le variazioni di acqua corporea e indirettamente la sua composizione in termini di Massa magra e Massa grassa di un organismo.
La massa grassa rappresenta la totalità dei lipidi presenti nel corpo umano ed è calcolabile grazie alla sua bassa conducibilità mentre la Massa magra è ciò che rimane dell’organismo sottraendone la Massa grassa.

L’acqua è fondamentale per la sopravvivenza umana ed il suo corretto apporto quotidiano interviene in una molteplicità di processi vitali quali la regolazione della temperatura corporea, la digestione o la protezione dei diversi organi.
Sebbene parte dell’acqua necessaria per il nostro benessere venga recuperata dagli alimenti stessi, questa non è assolutamente sufficiente. Diventa quindi importante comprendere quale quantità aggiuntiva sia corretto assumere durante la giornata.

Il fabbisogno d’acqua giornaliero viene calcolato sulla base di una serie di valori vitali quali età, peso, genere.
Esso viene poi aumentato da eventuali attività fisiche che possono incidere anche grandemente sulla perdita di liquidi dell’organismo.
Go Life utilizza tutti questi valori per proporre il fabbisogno stimato corretto per te e ti aiuta a monitorarne l’evoluzione.

L’acqua è fondamentale per la sopravvivenza umana ed il suo corretto apporto quotidiano interviene in una molteplicità di processi vitali quali la regolazione della temperatura corporea, la digestione o la protezione dei diversi organi.
Sebbene parte dell’acqua necessaria per il nostro benessere venga recuperata dagli alimenti stessi, questa non è assolutamente sufficiente. Diventa quindi importante comprendere quale quantità aggiuntiva sia corretto assumere durante la giornata.

Il fabbisogno d’acqua giornaliero viene calcolato sulla base di una serie di valori vitali quali età, peso, genere.
Esso viene poi aumentato da eventuali attività fisiche che possono incidere anche grandemente sulla perdita di liquidi dell’organismo.
Go Life utilizza tutti questi valori per proporre il fabbisogno stimato corretto per te e ti aiuta a monitorarne l’evoluzione.

I fitness tracker sono strumenti con memoria interna in grado, a seconda del modello, di salvare i dati relativi a più giornate di utilizzo.
Il collegamento con lo smartphone e con l’app Golife diventa necessario per sincronizzare i dati e per farli confluire in un ambiente omnicomprensivo per eventuali analisi e migliori statistiche.
Alcuni fitness tracker possono, inoltre, visualizzare le notifiche in arrivo sullo smartphone. In questo caso la connessione è necessaria e nel momento in cui si interrompe le notifiche cessano di arrivare.

I fitness tracker sono strumenti con memoria interna in grado, a seconda del modello, di salvare i dati relativi a più giornate di utilizzo.
Il collegamento con lo smartphone e con l’app Golife diventa necessario per sincronizzare i dati e per farli confluire in un ambiente omnicomprensivo per eventuali analisi e migliori statistiche.
Alcuni fitness tracker possono, inoltre, visualizzare le notifiche in arrivo sullo smartphone. In questo caso la connessione è necessaria e nel momento in cui si interrompe le notifiche cessano di arrivare.

Go Life richiede diversi permessi a seconda del sistema operativo dello smartphone e delle funzionalità accese.
Nella maggior parte dei casi la necessità del permesso è evidente e direttamente comprensibile: ad esempio il permesso di condividere con l’app Salute o il permesso di individuare la posizione geografica dell’utente quando si vuole avere la mappa di un allenamento.
A volte alcuni permessi non sono così chiari e dipendono da tecnicismi dei sistemi operativi: con alcuni sistemi non è possibile collegare alcun dispositivo via Bluetooth in assenza non solo dell’apposito permesso, ma anche del permesso relativo alla localizzazione.

Go Life richiede diversi permessi a seconda del sistema operativo dello smartphone e delle funzionalità accese.
Nella maggior parte dei casi la necessità del permesso è evidente e direttamente comprensibile: ad esempio il permesso di condividere con l’app Salute o il permesso di individuare la posizione geografica dell’utente quando si vuole avere la mappa di un allenamento.
A volte alcuni permessi non sono così chiari e dipendono da tecnicismi dei sistemi operativi: con alcuni sistemi non è possibile collegare alcun dispositivo via Bluetooth in assenza non solo dell’apposito permesso, ma anche del permesso relativo alla localizzazione.

In caso di dubbi sul corretto funzionamento del tuo tracker ti invitiamo a contattare il nostro Team di supporto.

In caso di dubbi sul corretto funzionamento del tuo tracker ti invitiamo a contattare il nostro Team di supporto.

Se non riesci a collegare il tuo nuovo prodotto Go Life al tuo smartphone consulta la guida per le impostazioni del tuo Device e se i problemi persistono, contatta il nostro Team di supporto.

Se non riesci a collegare il tuo nuovo prodotto Go Life al tuo smartphone consulta la guida per le impostazioni del tuo Device e se i problemi persistono, contatta il nostro Team di supporto.

Per qualsiasi altra domanda contatta il nostro Team di supporto.

Per qualsiasi altra domanda contatta il nostro Team di supporto.

Go Life
Download gratuito
Go Life
Download gratuito